STORIE D'ACQUA - MEDITAZIONI SUL CLIMA


Con Gabriele Vacis e Christian Burruano | Scenofonia e allestimento Roberto Tarasco
| Organizzazione CMC/Nidodiragno produzioni
Evento co-programmato con PlayWithFood Festival 


“Non si è mai al sicuro, in nessun posto. Quando c’è di mezzo l’acqua”: la forza dell’acqua ti viene a prendere dovunque sei, quando meno te l’aspetti. È una metafora della vita stessa, che continua a riservare sorprese anche quando sembra dominata dall’enfasi della sicurezza.
Acqua del Mediterraneo, acqua del Polesine, acqua dello Tsunami, acqua dei mille posti attraversati o inondati, più o meno conosciuti: vicende terribili, dalle quali chi è riuscito a sopravvivere ha ricavato una nuova consapevolezza della precarietà umana ed ha trovato la forza per continuare a vivere.
Si tratta di un progetto speciale nato dalla esperienza dello spettacolo "Viaggiatori di pianura-tre storie d’acqua” con Natalino Balasso, Cristian Burruano, Laura Curino, Lyiu Jin.
Uno spettacolo che racconta l’acqua come metafora della vita e simbolo di sorpresa e rinascita.

Giovedì 16 Settembre 2021  ore 19.30
Padiglione dell’Acqua SMAT | Corso XI Febbraio, 14 - Torino

INGRESSO LIBERO - PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA 
Informazioni e prenotazioni al link    STORIE D'ACQUA - MEDITAZIONI SUL CLIMA