#CONNESSIONI

La doppia anima di Earthink Festival per questa particolare edizione propone anche una serie di eventi aperti al pubblico grazie alla collaborazione con le associazioni Amici dell'Imbarchino e Radio Banda Larga, nella splendida location del parco del Valentino in Viale Cagni 37 a Torino.
Una proposta multidisciplinare che spazia dai laboratori immersi nella natura, agli incontri di approfondimento, per concludersi con l'appuntamento del 19 Settembre alle ore 21.00 che vede protagonista lo spettacolo L'IMPOLLINATORE di AVATAR Associazione Culturale.
Nel rispetto delle normative sanitarie, tutti gli appuntamenti sono a prenotazione obbligatoria per un numero limitato di partecipanti.

TUTTI GLI EVENTI

Martedì 15 Settembre 17,30

LA SOSTENIBILITÀ NEL MONDO CULTURALE- ANALISI E STRATEGIE”

Quali prove si è trovato ad affrontare il comparto culturale durante la pandemia? Come cambiano le strategie e la progettazione culturale nell’era Covid-19? Queste sono alcune domande intorno alle quali si aprirà un dibattito durante il primo dei due incontri del festival. Intervengono: Francesca D’Ippolito (Presidente C.Re.S.Co), Davide Barbato (Direttore Artistico Play With Food Festival) e Germano Tagliasacchi (Direttore Fondazione Contrada Onlus) moderati da Silvia Limone  (Tékhné).


Giovedì 17 Settembre ore 17,30

CAMBIAMENTI CLIMATICI E PANDEMIE, COME CAMBIANO LE NOSTRE ABITUDINI? UN CONFRONTO AL TEMPO DEL COVID19”

Il tempo del lockdown ha costretto ognuno di noi a cambiare le proprie abitudini. Durante la sospensione delle attività dell’uomo la natura si è riappropriata dei propri spazi e nel momento della ripresa, i paradigmi consolidati non funzionano più. Come cambieremo le nostre abitudini? Il modo di muoverci, mangiare, Intervengono al confronto Andrea Scagni (docente referente del Gruppo Mobilità del Green Office dell’Università degli Studi di Torino UniToGO e Coordinatore nazionale dell’indagine sulla mobilità promossa dalla Rete delle Università per lo Sviluppo sostenibile), Simone Conte del Circolo Legambiente GreenTO, Roberto Martin (Cooperativa Astra). Modera Serena Bavo (Tékhné)

 

Sabato 19 Settembre dalle 10,00 alle 12,00

ROOTS (radici) – PRATICHE DI NARRAZIONE IN NATURA. L’vento è a prenotazione obbligatoria per un numero limitato a 15 partecipanti. Il laboratorio, a cura di Serena Bavo (Tékhné) esplora il ritorno all'empatia e alla connessione con le nostre radici e l’ambiente che ci circonda facendosi ispirare dall’immersione nella cornice naturale del parco del Valentino.

Sabato 19 Settembre ore 16,00

Le Erbe di Brillor propone il percorso “MEDITAZIONE: PIANTE, AROMI E CREATIVITÀ!”, un viaggio intimo per scoprire come il contatto con una pianta possa trasformare completamente il nostro stato d'animo.

Sabato 19 Settembre ore 16,00 e 16,50 (due sessioni da circa 40 minuti l'una)

SMAT racconterà ai partecipanti come si realizzano I PROCESSI DI DEPURAZIONE DELLE ACQUE.

L’acqua è l’elemento forse più importante per la sopravvivenza del nostro pianeta e della nostra specie. Insieme ai professionisti della S.M.A.T (Società Metropolitana Acque Torino) esploreremo tutti i passaggi e le fasi di depurazione dell’acqua. Il Laboratorio è accessibile a grandi e piccoli.


Sabato 19 Settembre ore 21,00

In collaborazione con Play With Food Festival


L'Impollinatore
di AVATAR Associazione Culturale.di e con Giovanni Guidelli e con in scena Francesco Grifoni 
I temi dei mutamenti climatici, dell’ecatombe degli insetti impollinatori, la scomparsa delle api, i futuri scenari di un’umanità alla ricerca di cibo e di acqua potabile, irrompono in questo testo teatrale di Giovanni Guidelli, attore con alle spalle diversi ruoli da protagonista in Film e Fiction (Elisa di Rivombrosa, La Squadra, Incantesimo, Rossella), è l’autore e il Regista di questa Piece Teatrale che si presenta al pubblico come un Thriller Psicologico ad alta tensione.



Per TUTTI gli eventi è OBBLIGATORIA la prenotazione sulla pagina dell'Associazione Tékhné  EVENTBRITE